Blog
  • Pagina Principale
19
12
2018
dieta di Natale

Dieta di Natale: consigli e suggerimenti per non ingrassare

di mattia 0

Ormai ci siamo, mancano solamente pochi giorni al Natale e alla festività natalizie da spendere come sempre con amici e famiglia. Le festività per un atleta, rappresentano un periodo particolare a cui è necessario prestare molta attenzione. Questo perché la routine d’allenamento settimanale si modificherà a causa della chiusura delle palestre, dei campionati sportivi o per le temperature rigide esterne e perché ci troveremo di fronte alla sfida dei pranzi o cenoni di turno. Per tal ragione,  i consigli del nostro personal trainer online Nicola Luppi, saranno dedicati a scoprire come affrontare la dieta di Natale nel migliore dei modi.

 

Breve premessa

E’ molto difficile seguire un protocollo nutrizionale in maniera costante e soprattutto senza mai sgarrare. Come abbiamo già visto nei precedenti articoli del nostro blog, le diete efficaci vincono perché si basano sostanzialmente su due fattori principali:

  • 70% conoscenza del proprio fabbisogno calorico
  • 20% suddivisione corretta dei macronutrienti
  • 10% altri fattori (micronutrienti, qualità degli alimenti, etc)

 

In realtà la dieta, per i soggetti sani, non è altro che un calcolo matematico da rispettare (se viene rispettato i risultati sono immediati, è semplice). Il periodo più difficoltoso per affrontare una dieta è il periodo delle festività natalizie e post. E proprio per tale ragione, nelle prossime righe cercheremo di illustrarvi con dovizia di particolari questa situazione.

 

Quali sono i giorni di sgarro

Andiamo innanzitutto a considerare quali sono le giornate di festività dove è davvero difficile non sgarrare:

  • 24 dicembre
  • 25 dicembre
  • 26 dicembre
  • 31 dicembre
  • 1 gennaio
  • 6 gennaio

 

Quante kcal si consumano in quelle giornate?

Normalmente la media calorica in quelle giornate è pari 2500-3000 kcal. Sono tantissimi ma purtroppo è la realtà.

Proviamo a fare un rapido calcolo: 2500/3000 kcal per 6 giornate di sgarro si tratta di 15000/18000 kcal.

 

Conteggio delle calorie durante il Natale

 

La dieta media di un italiano

Un soggetto che sta affrontando una dieta ipocalorica, quindi essenziale per il dimagrimento, rimane su una media giornaliera di 1300 kcal giornaliere. Ricordiamo però che il nostro corpo ragiona nel lungo termine, per questo dobbiamo considerare il fabbisogno energetico settimanale che sarà in questo caso di 9100 kcal .

 

Surplus calorico delle festività

Ora è importante capire quante kilocalorie si avranno sgarrando 6 giorni durante le festività natalizie. Di seguito un rapido conteggio:

  • 2500/3000kcal (sgarro day) – 1300 kcal (normal day) = 1200/1500 kcal giornaliere (Surplus calorico)
  • 1200/1500 kcal moltiplicato per 6 giorni risulteranno 7200/9000 kcal di sgarro durante il periodo delle festività

 

Ma quanto grasso accumuliamo con 7200/9000 kcal di sgarro in soli 6 giorni? La quantità corrispondente è pari a 1 / 1,5 kg in totale.

Attenzione perché poi per ritornare al proprio peso sarà molto dura e considerando che possiamo fare un cut di 3500 kcal settimanali, per non fare diete troppo estreme, dovremmo impiegarci circa dalle 2 alle 3 settimane di dieta rigida.

 

Palestra e Natale

 

Come limitare i danni durante la dieta di Natale?

I modi in cui è possibile limitare i danni nel periodo natalizio e portare in positivo gli effetti della vostra dieta di Natale sono i seguenti:

  1. Rimanendo in deficit calorico più ferreo prima delle festività. Andando a ridurre l’apporto calorico di 500 kcal giornaliere, in modo tale da perdere 1 kg di grasso in una settimana.
  2. Limitando le kcal durante le festività, stando attenti alle kcal che introduciamo attraverso l’utilizzo di un buon conta kcal, cercando di assumere un massimo di 2000 kcal giornaliere. In questo modo si acquisirà solo 0.5 kg di grasso.
  3. Introdurre come macronutriente principale i carboidrati e limitare il più possibile i grassi. Erroneamente si pensa che i carboidrati (soprattutto quelli complessi) siano la causa del sovrappeso. In realtà assunti in giuste quantità i carboidrati in eccesso si trasformeranno in calore.

 

Conclusioni

Desidero terminare questo post dedicato alla dieta di Natale con una considerazione personale. E’ importate non farsi prendere dallo stress relativo alla dieta di Natale, ma ovviamente cerchiamo di limitare i danni il più possibile per non compromettere il buon lavoro svolto sino ad oggi, con solo 6 giorni di festività.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva  o per ricevere un piano dettagliato relativo alla vostra dieta di Natale, non dovrete far altro che scrivermi a questo indirizzo email: [email protected]

Per il momento è tutto. Alla prossima e Buon Natale!

Commenti
0

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.